Capitan America “Civil War” – La Riflenzione

Capitan America Civil War
il nuovo capitolo di Capitan America sembra aver diviso il pubblico a meta,
c’è chi lo ha apprezzato e chi lo ha bollato come una ciofeca, tuttavia gli incassi sono molto buoni e anche la critica sembra
apprezzare l’ultima fatica della marvel, ma allora perche queste divisioni fra entusiasti e delusi?
credo che le ragioni possano essere molteplici, quando si và a vedere un film o si legge un libro, il regista o l’autore del libro deve nel piu breve tempo possibile
far conoscere i vari personaggi, farli apprezzare allo spettatore far svolgere la trama nel modo piu accattivante possibile, e spiegare il perche succede questo o quello,
Nei Comics Movie molte cose vengono date per scontate, dato che il 90% del pubblico è costituito da nerd che prima ancora di sedersi al cinema sà vita morte e miracoli dei personaggi e a grandi linee conosce gia la trama del film
è successo in Batman V Superman, dove molte cose sono state date per scontate, (discutendo con un mio amico del film, che non aveva visto il primo capitolo e non sapeva nulla dei fumetti di superman, mi sono reso conto di come questo possa risultare disorientante per una buona fetta di pubblico.
In questo film succede esattamente questo secondo me, il film ha una buona trama di fondo, ha anche un significato sociopolitico da non sottovalutare, ma per lo spettatore comune le scene passano e il messaggio non riesce a filtrare, frà le varie domande che ho letto una su tutte mi ha stupito (ripetuta da molti uteni in varie discussioni),
perche chiamarlo capitan america e non Avenger Civil War, visto che ci sono tutti??
ecco nel dubbio io mi sono andato a fare un paio di occhiali nuovi perche il film l’ho visto 2 volte e di Hulk non c’è traccia, tanto per dirne uno, ma la spiegazione è molto piu profonda secondo me
è capitan america che Guida la rivolta e compie la scelta piu dolorosa, se ci pensate, i personaggi principali invertono i loro ruoli, Iron Man sempre irrispettoso, egocentrico, e insofferente alle autorità decide di assecondare le decisioni dei governi e di firmare per la registrazioni dei superumani
Invece capitan america che ha vissuto tutta la vita nel mito della fedelta alla bandiera e alla patria decide che questa volta non puo cedere.
fra le due scelte quella di capitan America è quella piu difficile, la decisione irrevocabile, quella che ti cambia la vita, e detto fra noi, quanti di noi sarebbero disposti a buttare la propria vita nel cesso e tirare l’acqua se ci venisse proposta un alternativa facile e comoda?
Intendiamoci, sia Iron Man che capitan America hanno le loro ragioni, Iron Man fà bene a sottolineare che un potere enorme come il loro andrebbe gestito e coordinato meglio, ma Capitan America fà molto bene a sottolineare, che con il primo anello è già formata la catena, la prima liberta violata, il primo diritto negato rende tutti prigionieri,
delegare altri a scegliere cosa e giusto o sbagliato è sempre pericoloso.
dopo questa premessa anche troppo lunga devo dare un mio giudizio personale, il film, mi è piaciuto, molto, inutile discutere su effetti speciali e combattimenti vari, ormai siamo abituati a cose sempre piu incredibili e ben realizzate quindi niente da eccepire, la trama è avvincente e divertente in alcuni tratti scorre un po troppo veloce, e non da tempo di conoscere i personaggi
come ho gia detto non è obbligatorio che tutti conoscano i capitoli precedenti che sappiano chi è vedova nera, o che sappiano perche cap molla tutto e va al funerale di una vecchia soldatessa, ma hanno deciso di dare tutto per scontato e questo secondo me è la ragione della maggior parte delle critiche.
Personalmente ho sempre amato di piu gli Eroi Dc Comics quindi Non ho letto il fumetto di civil War, ho solo letto alcune info Su wikipedia e devo dire che spero che Civil War 2 finisca in modo diverso dal fumetto.
Non posso non consigliare di vedere questo film, anche se non siete appassionati di comics, è un modo come un altro per vedere come sia facile passare da eroe nazionale a ricercato, da amici a nemici, e come sia facile chiedere, e ottenere, di limitare liberta e diritti quando si ha paura.

Batman V Superman: Dawn of Justice (2016)

ciao a tutti
dopo tanto tempo di assenza non potevo non tornare per recensire, uno dei film che piu attendevo con ansia:
Batman v Superman: dawn of Justice.
devo dire che ho letto molte critiche sul film e sull’interpretazione di ben afflek, io devo dire che sono rimasto piuttosto soddisfatto ma andiamo per gradi.
il resto della recenzione contiene spoiler, se non avete ancora visto il film, siete stati avvisati;-)
Sono andato a vedere il film oggi (lunedi 28 2016) e devo dire che se riesco ad accettare, seppure a malincuore, di pagare 9€ di biglietto per entrare, trovo inaccettabili i 3,50€ per il pop corn piccolo che ho chiesto….
ma tante, il film inizia un po come quasi tutti i film su batman, con lui che ricorda i suoi primi anni di vita, la morte dei genitori e i pipistrelli, poi la scena entra nel vivo e scopriamo che batman era a metropolis, il giorno che venne devastata dai kriptoniani
e possiamo assistere alla scena finale del precedente capitolo di superman da una prospettiva completamente diversa, quella di Bruce Wayne, o piu semplicemente quella di un comune mortale.
si è molto discusso se sia il miglior film su batman o se sia il peggiore o se sia il miglior film su superman o viceversa, io vedrei la cosa da una prospettiva diversa, è il primo film, almeno per quel che ne sappia, in cui i due si incontrano quindi direi che è già una bella novità.
è un film di Batman? Ni, perche se è pur vero che Batman compare per primo nel titolo, e anche il nome di Ben Affleck, anche il film comincia con lui, e probabilmente compare in scena per piu tempo (anche se non ho contato i minuti, sarebbe interessante sapere se qualcuno lo ha fattoXD)
la storia è incentrata su Superman e sul ruolo che dovrà avere per il resto dell’umanità, Batman affronta i suoi dubbi al solito modo, preparandosi al peggio e temendo il peggio soprattutto.
ora io trovo questo molto positivo, perche se è pur vero che ho sempre considerato superman, il mio supereroe preferito, ho sempre “dormito meglio” sapendo che batman possedesse un anello di kriptonite che in caso di emergenza avrebbe potuto fermarlo, e che era stato lo stesso superman a donarglielo, questa è una bella metafora
sulla situazione che vediamo attualmente nel mondo che anche in italia, dove si vorrebbe accentrare sempre maggior potere in una sola persona o gruppo di potere senza avere adeguate contromisure, ma dubito che presidenti del consiglio o potenti vari abbiano letto il fumetto in questione e comunque non ne capirebbero il significato.
Comunque il film scorre abbastanza bene Con Wayne che indaga su Superman e Clark Kent che indaga su batman, ma fra i due litiganti come si sà il terzo gode, e il terzo in questione è Lex Lutor, non Il Lutor attempato e calvo che conoscevamo e neanche il suo clone ringiovanito e capellone del reboot anni 90 di superman (vedi fumetti la morte di superman)
ma un Lex Lutor giovane e decisamente schizzato, un figlio di papa arricchito, che vede superman come la sua nemesi, che gioca le sue carte con scaltrezza infischiandosene della vita umana e della giustizia.
Credo che il regista dopo un inizio decisamente frenetico, abbia voluto nella seconda parte del film dare un maggior respiro, approfondendo argomenti importanti sul passato di superman e i suoi sentimenti, alcune scene sono davvero avvincenti altre decisamente prevedibili, non sò dirvi perche, ma senza spoilerare troppo, fin dal primo momento ho pensato
in quella sedia a rotelle Hi-tech c’è una bomba.
Il combattimento, fra Batman e superman Sul finale è stato meglio di quel che mi aspettassi, anche se le motivazione che lo fanno cessare mi sembrano un pò deboli, il finale risveglia un antico nemico di superman, In versione piu Troll (stile signore degli anelliT___T) che Kriptoniano, francamente per quanto mi sia piaciuta l’idea, avrei gradito una maggiore fedelta nella ricostruzione di Doomsday.
Il film termina in un modo che potete anche immaginare, se avete letto piu di qualche pagina dei fumetti di superman, specie quelli anni 90′, se non li avete letti vi consiglio di vedervi il film, non voglio spolerare troppo perche il film merita davvero di essere visto secondo me, non so come sbroglieranno la matassa visto che sono previsti almeno altri 2 film (io spero che saranno anche di piu)
ma spero di vedere presto il seguito della storia
a tutti consiglio di correre al cinema
Buona Visione
Alla prossima ^___-

Captain America: Civil War – Trailer Ufficiale HD

Ed ecco il trailer del nuovo capitolo della saga “Avengers”  Captain America: Civil War

il Trailer è davvero molto interessante e ricco di scene mozzafiatoma svela molto poco sulla trama se non due punti fondamentali, Il capitano ritrova il suo vecchio amico Bucky e gli avengers si dividono in 2 fazioni una capitanata da Ironman che vorrebbe collaborare con il governo e una da Capitan america che invece vorrebbe mantenere gli avengers indipendenti, bè inutile dirvi da che parte stòXD

vi lascio alle info ufficiali e al trailer

buona visione

Alla prossima^___-

Il film Marvel Captain America: Civil War vede Steve Rogers al comando della nuova squadra degli Avengers, intenti a proseguire la loro lotta per salvaguardare l’umanità. Ma, quando un altro incidente internazionale in cui sono coinvolti gli Avengers provoca dei danni collaterali, le pressioni politiche chiedono a gran voce l’installazione di un sistema di responsabilità, presieduto da un consiglio d’amministrazione che sorvegli e diriga il team. Questa nuova dinamica divide gli Avengers in due fazioni: una è capeggiata da Steve Rogers, il quale desidera che gli Avengers rimangano liberi dalle interferenze governative, mentre l’altra è guidata da Tony Stark, che ha sorprendentemente deciso di sostenere il sistema di vigilanza istituito dal governo.
Il film Marvel Captain America: Civil War vede protagonisti Chris Evans, Robert Downey Jr., Scarlett Johansson, Sebastian Stan, Anthony Mackie, Emily VanCamp, Don Cheadle, Jeremy Renner, Chadwick Boseman, Paul Bettany, Elizabeth Olsen, Paul Rudd e Frank Grillo, insieme a William Hurt e Daniel Brühl.

Diretto da Anthony e Joe Russo, il film è prodotto da Kevin Feige. Louis D’Esposito, Alan Fine, Victoria Alonso, Patricia Whitcher, Nate Moore e Stan Lee sono i produttori esecutivi. Christopher Markus e Stephen McFeely firmano la sceneggiatura. Preparatevi a scegliere da che parte stare quando Captain America: Civil War arriverà nelle sale italiane il 4 maggio 2016.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ciao a tutti

CIao a tutti, dopo un lungo e meditato travaglio vede la luce “Piccoli Hobby”,  sito dedicato alle nostre passioni ma non solo vogliamo dedicare un ampio spazio anche a curiosita oggetti e remisciscenze dagli anni 60  ai 90, dai gingle alle mode, dalla musica ai film, dai videogames, ai giochi da cortile.

Ci auguriamo che possa diventare uno spazio dove condividere ricordi e curiosità, da conservare e far conoscere alle “nuove generazioni” che con pc e tablet ci sono nate, per ora è tutto e ci si legge online^____-

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi